Sintomi dell'anoressia

Sintomo

Malattie e sintomi

Informazioni generali sui sintomi dell'anoressia

Questa pagina tenta di fornire un elenco di informazioni su alcuni dei possibili sintomi dell'anoressia. Queste informazioni sui sintomi sono state ottenute da varie fonti e potrebbero non essere del tutto accurate. Non si tratta di un elenco completo dei sintomi dell'anoressia.

Immagine di anoressia

Inoltre, i sintomi dell'anoressia può variare individualmente in ogni paziente. Si consiglia di consultare il medico se si notano i primi sintomi dell'anoressia come solo il medico può fornire una diagnosi accurata dei sintomi con precisione.

L'anoressia è un disturbo del comportamento alimentario con 3 caratteristiche chiave:

  • Rifiuto nel mantenere un peso corporeo salutare.
  • Paura estrema ad assumere peso.
  • Immagine distorta del proprio corpo.

A causa della paura di ingrassare o del rifiuto che si ha del proprio corpo, il cibo e l'ora dei pasti sono momenti stressanti. Quando qualcuno soffre di anoressia può anche arrivare a pensare praticamente solo al cibo.

I pensieri sulle dieta, sui cibi e sul corpo sono la principale occupazione della giornata, cominciando a mettere di lato cose che prima si facevano, come uscire con gli amici, con la famiglia o svolgere altre attività.

Non importa quanto si è magri o quanto magri si può arrivare a essere, non è mai abbastanza.

Le persone con anoressia di norma negano di avere un problema. La verità 菏 che la anoressia  un disturbo dell'alimentazione grave e potenzialmente mortale. Fortunatamente, si può guarire. Con il trattamento e l'appoggio adeguato, una persona con anoressia può rompere la routine autodistruttiva dell'anoressa e recuperare la salute e la fiducia in s stessi.

Il sintomo principale dell'anoressia  perdere volontariamente molto peso. Ciò può accadere per:

  • Mangiare il meno possibile.
  • Ammalarsi.
  • Fare esercizio fisico eccessivo consumando più calorie rispetto a quelle consumate in un giorno.

Una persona con anoressia vuole diminuire al massimo il suo peso, molto meno rispetto alla media stabilita per età e altezza. Hanno molta paura d'ingrassare che non mangiano con normalità.

Dopo aver mangiato, spesso gli anoressici cercano di disfarsi del cibo ingerito inducendo il vomito. Alcuni indizi abituali del vomito autoindotto sono:

  • Lasciare il tavolo subito dopo aver mangiato.
  • Problemi dentali come carie o alito malodorante, a causa dei danni provocati dall'acido del vomito sui denti e in bocca.
  • Pelle indurita nelle nocche per mettere le dita in gola.

La necessità di bruciare calorie in modo ossessivo può portare le persone con anoressia a realizzare attività d'alto impatto, come correre, ballare o fare esercizi aerobici. Alcune persone usano qualsiasi opportunità per poter bruciare calorie, come ad esempio restare sempre in piedi invece di sedersi.

Fanno in modo che il cibo passi nel modo più rapido possibile attraverso il loro corpo. Ad esempio grazie a:

  • I lassativi (farmaco che aiuta a svuotare l'intestino).
  • I diuretici (farmaci che aiutano a eliminare i liquidi dal corpo).

In realtà, i lassanti e i diuretici hanno pochi effetti sulle calorie assorbite dagli alimenti.

L'autostima, immagine corporale e sentimenti

Le persone con anoressia spesso credono che il loro valore come persona dipenda dal peso e dall'apparenza. Pensano che piacerebbero di più se più magri, vedendo la perdita di peso come qualcosa di positivo.

Spesso hanno una visione distorta sulla loro apparenza fisica. Ad esempio, pensavo di essere grassi anche quando non lo sono e cercano di nascondere il loro fisico indossando vestiti larghi.

Molte persone sviluppano anche un comportamento che implica di ripetere più volte i seguenti atti:

  • Pesarsi.
  • Misurarsi, ad esempio la dimensione del bacino.
  • Controllare il proprio corpo allo specchio.

Le persone anoressiche hanno poca autostima o poca fiducia in se stessi. Si distanziano dalle relazione con i membri della famiglia o gli amici.

L'anoressia può anche colpire il lavoro a scuola o lo svolgimento del lavoro quotidiano.

Possono avere difficoltà e perdere interesse in attività abituali. Hanno pochi interessi anche se sembrano essere più occupati del solito.

Altri segni dell'anoressia:

Mangiare molto poco per molto tempo può generare sintomi fisici come:

  • Aumento del pelo corporeo sottile e setoso (pelosità) sul corpo.
  • Più pelo in viso.
  • Il pelo pubico diventa più scarso e sottile.

Una persona che soffre d'anoressia può avere le pulsazioni lenti e irregolari o può avere una cattiva circolazione sanguigna. può anche:

  • Avere dolore all'addome (pancia).
  • Sentirsi gonfio o stitico.
  • Avere i piedi, le mani o il viso gonfi (noto come edema).
  • Sentirsi molto stanco (fatica) a causa dei cambiamenti nel sonno.
  • Avere la pressione arteriosa bassa.
  • Sentire freddo o avere una temperatura corporea bassa (ipotermia).
  • Avere nausea o vertigini.

Nei bambini con anoressia può ritardare la pubertà e la loro crescita. Possono anche non raggiungere il peso atteso (ammesso che prendano peso) e possano essere più bassi degli altri bambini della stessa età.

Le donne e le adolescenti con anoressia possono avere uno stop delle mestruazioni (disturbo noto come amenorrea o assenza di cicli). L'anoressia può provocare infertilità.

Effetti dell'anoressia

La severa restrizione calorica ha gravi effetti fisici. Quanto il tuo corpo non ottiene il combustibile di cui ha bisogno per funzionare correttamente, entra in una fase di fame nera e riduce la velocità per risparmiare energia. In assenza, il corpo inizia a consumarsi. Se lo stato di fame nera continua e si perde più grasso corporeo, le complicazioni mediche si accumulano e il corpo e la mente ne pagano il prezzo.

Trattamento dell'anoressia

Visto che l'anoressia colpisce la mente e il corpo, spesso un trattamento per entrambi è la scelta migliore. Tra le persone incluse nel trattamento dell'anoressia si contano medici, psicologi, coach e dietisti. La partecipazione e l'appoggio dei membri della famiglia hanno anche una grande importanza nel successo del trattamento. Avere una squadra attorno di cui fidarsi e che ti possa aiutare, renderà il recupero più facile.

Il trattamento dell'anoressia implica tre passi:

  • Tornare a prendere peso.
  • Cominciare a mangiare di più.
  • Cambiare l'immagine che si ha di se stessi e del cibo

Elenco dei sintomi dell'anoressia

L'elenco dei principali sintomi dell'anoressia, da diverse fonti, tra cui:

Sintomi simili a l'anoressia

Qui di seguito potete vedere i link per la salute o la malattia Stati che hanno alcuni sintomi simili a dell'anoressia. Cliccando sull'immagine o sul link qui sotto potrete vedere ulteriori informazioni su queste malattie o condizioni di salute e sintomi.