Sintomi della candida

Sintomo

Malattie e sintomi

Informazioni generali sui sintomi della candida

Questa pagina tenta di fornire un elenco di informazioni su alcuni dei possibili sintomi della candida. Queste informazioni sui sintomi sono state ottenute da varie fonti e potrebbero non essere del tutto accurate. Non si tratta di un elenco completo dei sintomi della candida.

Immagine di candida

Inoltre, i sintomi della candida può variare individualmente in ogni paziente. Si consiglia di consultare il medico se si notano i primi sintomi della candida come solo il medico può fornire una diagnosi accurata dei sintomi con precisione.

La candida, chiamata anche monilia, è un'infezione da funghi o fungina. La Candida albicans è un organismo che normalmente s'installa nella pelle senza notarlo. Tutti abbiamo quest'organismo nella nostra pelle, nella bocca, nel tratto gastrointestinale (intestino) e nel caso delle donne, nella vagina.

A volte questo fungo si moltiplica senza controllo, provocando dolore e infiammazione. La candida può infettare la pelle, quella esterna superficiale oppure la pelle della vagina, del pene e della bocca. La candida può anche infettare il torrente sanguigno o gli organi interni come il fegato o la milza. I problemi più comuni hanno luogo soprattutto nella pelle, nella bocca e nella vagina. La candida è anche una causa comune della dermatite del pannolino. Si può trattare d'infezioni fastidiose, ma non minacciano la vita di una persona.

La candida può provocare la morte se raggiunge il torrente sanguigno o gli organi vitali come il cuore. Ciò è però poco comune anche in quelle persone con sistemi immunitari deteriorati ed è quasi sconosciuto in persone sane. La candida è però un fastidio costante e a volte rappresenta una grave minaccia per le persone con AIDS e per alcuni pazienti con cancro che non hanno le risorse immunitarie per lottare contro questa malattia.

Cause della candida

La candida non si infetta. Il fungo è già lì. Ci sono una serie di fattori che possono aumentare la possibilità che il fungo cresca senza controllo. La causa principale è l'uso eccessivo di antibiotici. Il fungo deve competere con altri organismi per sopravvivere nel nostro organismo, molti dei quali sono batteri. Questi batteri, che vivono nella pelle, nell'intestino e nella vagina sono inoffensivi, pero buoni nella lotta contro i funghi. Quando prendiamo un antibiotico per trattare i batteri poco amichevoli, questi uccidono anche i batteri innocenti. Gli antibiotici non affettano i funghi, ma gli permette di muoversi liberamente in zone vuote occupate precedentemente dai batteri. Per cui, questi funghi cominciano a crescere e moltiplicarsi.

Gli steroidi e alcune medicine contro il cancro indeboliscono il sistema immunitario e permettono ai funghi di proliferare. La Candida albicans che produce infezioni nella bocca, è conosciuta come candida orale. Questo tipo di candida si sviluppa più frequentemente tra coloro che sono affetti da cancro e AIDS. Si può anche sviluppare in persone con diabete o persone che hanno un'irritazione di lunga durata provocata dalle protesi dentali. Assumere la pillola anticoncezionale può aumentare la probabilità di contrarre la candida vaginale. Il calore e i vestiti stretti rappresentano dei fattori di rischio, in quanto creano l'ambiente ideale per la candida.

Altre condizioni che fomentano l'aumento di questi funchi sono l'obesità e la gravidanza. I funghi infettano generalmente aree intertriginose, zone di maggior sfregamento cutaneo. Le persone in sovrappeso hanno più pieghe nella pelle. Queste persone sudano anche di più e la Candida albicans trova il suo nido ideale nella pelle umida. La gravidanza provoca un'obesità temporanea e può indebolire il sistema immunitario, aumentando il rischio di infezioni da funghi.

Gli esperti non sono d'accordo sulla teoria della trasmissione sessuale. Alcuni studi hanno suggerito che è poco probabile che una donna con candida possa infettare un uomo. D'altra parte, non è improbabile che un uomo con candida possa infettare la sua partner. Studi recenti hanno scoperto la Candida albicans nello sperma di uomini il cui partner soffre d'infezioni da funghi ricorrenti. Devi essere cosciente di questa possibilità se soffri di costanti infezioni da funghi.

Sintomi e complicazioni della candida

Un'infezione della pelle da candida appare come una macchia rossa chiaramente definita con pruriti e con frequenti suppurazioni. Al bordo dell'eruzione possono comparire croste. In linea di massima, si trovano in zone come l'inguine, le pieghe dei glutei, tra i seni, le dita dei piedi, le dita delle mani e l'ombelico.

Un'infezione vaginale da funghi può dar luogo a una lenta fuga di un liquido spesso, bianco, simile al formaggio. La vagina può prudere o bruciare, soprattutto durante la minzione o il sesso. Il dolore o i fastidi durante le relazioni sessuali sono comuni.

La paronichia da candida è la candida delle unghie. Spesso riguarda persone che hanno le mani spesso a mollo e per molto tempo. A volte si presenta come una zona arrossita, dolorosa e gonfia attorno all'unghia. Nel peggiore dei casi, l'unghia si può separare dalla carne, rivelando il letto ungueale scolorito, di color giallo o bianco.

La candida orale si presenta sotto forma di macchie bianche all'interno della bocca, sulla lingua, sul palato e attorno alle labbra. Può anche provocare fessure, zone arrossate e umide nelle commessure della bocca. Le afte possono essere dolorose o no.

Le infenzioni da funghi nel pene sono rare ma possono provocare l'arrossamento della punta del prepuzio con relativa infiammazione e dolore.

Diagnosi della candida

Per realizzare una diagnosi, il tuo medico dovrà porti delle domande sulla tua dieta e sulla recente assunzione di antibiotici o medicine che possono indebolire il tuo sistema immunitario. Il medico terrà presenti anche i tuo antecedenti di diabete, cancro, HIV o altre malattie croniche.

La candida è facilmente identificabile. Si può identificare questo fungo grazie a un microscopio dopo averlo asportato dalla zona infetta. Anche se questo fungo vive sempre nella nostra pelle, il medico vorrà assicurarsi che sia la candida alla base del problema e non altro. L'eruzione cutanea può bastare a identificarla.

Trattamento e prevenzione della candida

Normalmente, la candida non  una malattia pericolosa, tranne in casi eccezionali quando questa entra in contatto con il sangue e s'estende ad altri organi vitali in persone con un sistema immunitario indebolito.

Per curare le infezioni della pelle, il tuo medico potra somministrarti una crema o delle polveri antimicotiche o delle pillole antifungiche. Per le infezioni vaginali da funghi, il trattamento consiste in medicine antifungiche che si somministrano direttamente nella vagina sotto forma di compresse, creme o supposte amministrate per via orale (per esempio il fluconazol). Per la candida orale, il medico può somministrare una medicina antifungica che si dissolve in bocca o s'ingoia. A volte, il medico può ricettare una pastiglia antimicotica che si dissolve in bocca.

Per i casi gravi, può essere necessario somministrare medicine antimicotiche per via orale durante vari giorni. Se questo è il tuo caso, parla col tuo farmacista che potrà consigliarti qualche prodotto, visto che attualmente si possono comprare molte creme e prodotti in polvere per le infezioni da funghi senza aver bisogno della ricetta medica.

Ecco qualche consiglio igienico per aiutarti a prevenire la candida vaginale:

  • Pulisci d'avanti a dietro dopo esser andata in bagno: l'area rettale è piena di funghi.
  • Fai il bagno invece di docciarti: seduta nella vasca puoi pulire i funghi della zona vaginale con maggior facilità.
  • Asciugati bene dopo il bagno, specialmente il pelo pubico
  • Utilizza un phone a bassa temperatura se necessario.
  • Non usare sapone attorno alla vagina: il sapone uccide i batteri che vuoi conservare e non ha nessun effetto sui funghi.
  • Sterilizza o butta l'intimo che indossavi durante l'ultima infezione: la lavatrice non getta acqua abbastanza calda per eliminare l'infezione, devi bollire l'intimo se lo vuoi conservare. Sostituisci anche diaframmi e assorbenti.
  • Evita i prodotti chimici come gli assorbenti con deodorante e soprattutto le doccie vaginali, visto che non servono a niente e possono provocare un'infezione.

Anche questi consigli possono aiutarti a prevenire la candida:

  • Usa intimo di cotone e non stretto.
  • Evita i leggins e i pantaloni stretti.
  • Mangia yogurt non pastorizzato, soprattutto se ti hanno prescritto antibiotici o hai altri fattori che aumentano il rischio di infezioni da funghi. Alcune erboristerie o negozi d'alimenti naturali possono avere pastiglie di lactobacillus acidophilus che ti possono aiutare a mantenere i funghi sotto controllo.
  • Riduci al massimo il consumo di zucchero e alcool, visto che sono gli alimenti preferiti dai funghi.
  • Considera la possibilità di cambiare la "pillola" se hai avuto infezioni ricorrenti. Parla con il tuo ginecologo sulla possibilità di cambiare le tue pillole anticoncezionali per vedere se il tuo stato migliora.
  • Assicurati che il tuo partner non sia infetto, non c'è motivo di curare la candida se ti puoi rinfettare.
  • Non chidere antibiotici se sei raffreddata o hai l'influenza. L'influenza è causata da un virus, quindi non ha senso prendere degli antibiotici.

Elenco dei sintomi della candida

L'elenco dei principali sintomi della candida, da diverse fonti, tra cui:

Sintomi simili a la candida

Qui di seguito potete vedere i link per la salute o la malattia Stati che hanno alcuni sintomi simili a della candida. Cliccando sull'immagine o sul link qui sotto potrete vedere ulteriori informazioni su queste malattie o condizioni di salute e sintomi.