Sintomi del herpes genitale

Sintomo

Malattie e sintomi

Informazioni generali sui sintomi del herpes genitale

Questa pagina tenta di fornire un elenco di informazioni su alcuni dei possibili sintomi del herpes genitale. Queste informazioni sui sintomi sono state ottenute da varie fonti e potrebbero non essere del tutto accurate. Non si tratta di un elenco completo dei sintomi del herpes genitale.

Immagine di herpes genitale

Inoltre, i sintomi del herpes genitale può variare individualmente in ogni paziente. Si consiglia di consultare il medico se si notano i primi sintomi del herpes genitale come solo il medico può fornire una diagnosi accurata dei sintomi con precisione.

Sintomi dell'herpes genitale

Il virus HSV-2, che provoca l'herpes genitale, produce generalmente solo sintomi lievi o può addirittura non mostrare alcun segno o sintomo. L'HSV-2 può però causare piaghe genitali dolorose e ricorrenti in molti adulti. L'infezione da HSV-2 può essere grave in persone con un sistema immunitario debole. Indipendentemente dalla gravità dei sintomi, l'herpes genitale provoca spesso disturbi psicologici nelle persone che ne sono affette.

La maggior parte delle persone affette da VHS-2 non sono coscienti dell'infezione. I segni e i sintomi che compaiono nel primo episodio possono essere molto evidenti. Il primo episodio si presenta di norma nelle due settimane successive alla trasmissione del virus e le ulcere si curano normalmente in 2/4 settimane.

Altri segni e sintomi durante il primo episodio posson includere una serie di ulcere o sintomi simili all'influenza, tra cui la febbre e le ghiandole infiammate. La maggioranza delle persone affette dal virus VHS-2 può anche non presentare nessuna ulcera o i sintomi possono essere talmente lievi da non rendersi conto o confonderli con pizzicature d'insetti o eruzioni cutanee.

I soggetti a cui viene diagnosticato il primo episodio di herpes genitale spesso possono aspettarsi delle ricadute sintomatiche, normalmente 4 o 5, nel periodo di un anno. Queste ricadute in generale si notano di più durante il primo anno del primo episodio.

Sia il HSV-1 che il HSV-2 possono produrre piaghe nell'area vaginale o attorno alla stessa, sul pene, attorno all'orifizio anale, sulle natiche o nei muscoli. A volte, le piaghe compaiono anche in altre parti del corpo da dove è entrato il virus attraverso una rottura della pelle.

Sfortunatamente, la maggioranza delle persone con herpes genitale non sa di averlo a causa dell'assenza di sintomi o perchè non riconoscono i sintomi che hanno. Quando ci sono sintomi, questi possono variare a seconda della persona. Molto spesso, quando una persona s'infetta di herpes per la prima volta, i primi sintomi compaiono nei primi 10 giorni. Questi primi episodi durano di norma 2 o 3 settimane.

  • Prurito o sensazione di bruciore nell'area genitale o anale
  • Dolore alle gambe, ai glutei o ai genitali
  • Scarica di liquido della vagina
  • Sensazione di pressione all'addome

Dopo pochi giorni, le ulcere si formano vicino alla zona di accesso del virus nel corpo, come la bocca, il pene o la vagina. Può anche comparire nella vagina o nel collo uterino nelle donne o nel condotto urinario in donne e uomini. All'inizio appaiono delle piccole protuberanze che si trasformano in bolle per poi diventare delle ulcere aperte. Durante vari giorni, le ulcere formano croste e guariscono senza lasciare cicatrici. Altri sintomi possono apparire nel primo episodio di herpes genitale, come la febbre, il mal di testa, i dolori muscolari, mizione dolorosa o difficile, flusso vaginale e ghiandole infiammate nell'area dell'inguine.

Se sei stato infettato dal HSV-1 e/o HSV-2, probabilmente avrai qualche sintomo o germe a volte. Quando il virus non è più attivo, viaggia fino ai nervi alla fine della spina dorsale dove si annida per qualche tempo. Anche dopo che le piaghe son sparite, il virus resta nelle cellule nervose in uno stato inattivo senza provocare sintomi.

Nella maggior parte delle persone, il virus può attivarsi varie volte l'anno, ma gli scienziati ancora non sanno spiegarsi il perchè. Quando si riattiva, il virus viaggia dal sistema nervoso fino alla pelle, dove si moltiplica vicino alla zona della prima infezione. Ciò provoca l'apparizione di nuove ulcere.

A volte, il virus può essere attivo e non provocare nessuna piaga visibile. In altri casi, delle piccole quantità del virus possono staccarsi nella prima zona d'infezione o vicino, nei fluidi della bocca, del pene o della vagina o di ulcere appena percettibili.

Può non essere percepito perchè spesso non provoca alcun tipo di dolore. Anche se si può non essere coscienti di averlo, questo virus può infettare il partner sessuale della persona infetta.

Dopo il primo germoglio, gli altri germogli sono più lievi e durano circa 1 settimana. Una persona infetta può sapere di star per aver un herpes genitale dalla sensazione di formicolio o prurito nell'area genitale, dal dolore ai glutei o nella parte bassa delle gambe. Per alcuni, questi sintomi precoci possono essere la parte più dolorosa di un episodio. A volte, solo la sensazione di formicolio o prurito sono presenti senza sviluppare ulcere visibili. In altri casi, compaiono bolle che possono essere molto piccole e poco percettibili o possono comparire ferite aperte che formano una crosta per poi scomparire.

La frequenza e la severità di questi episodi ricorrenti è molto varia. Alcune persone possono avere uno o due germogli in tutta la loro vita, mentre altri possono averne vari durante un anno. Il numero e il modo di ripetizione dei germogli cambia in base all'età della persona. Gli scienziati non sanno cosa è che provoca la riattivazione del virus. Anche se alcune persone con herpes credono che i loro germogli siano causati da un'altra malattia, lo stress o il ciclo mestruale, spesso i germogli non si possono prevedere. In alcuni casi, i germogli possono avere una relazione con l'esposizione alla luce solare.

I principali sintomi dell'infezione da herpes sono bolle dolorose o ferite aperte nell'area genitale. Queste ferite possono essere precedute da una sensazione di formicolio o bruciore nelle gambe, nei glutei o nella regione genitale. Le lesioni da herpes spariscono generalmente in 2 o 3 settimane, ma il virus resta nel corpo per sempre e le lesioni possono riapparire.

Sintomi dell'herpes genitale nelle donne

L'herpes genitale è una malattia di trasmissione sessuale (MTS) che affetta a entrambi i sessi, anche se è più comune tra le donne. Un'adolescente su sei ha un'infezione da herpes genitale, secondo il Centro del Controllo e la Prevenzione delle Malattie. Le donne hanno sintomi di herpes nelle zone genitali esterne, dovuto al fatto che il virus quando penetra nel corpo, resta vicino alla zona di trasmissione. La maggior parte delle persone sperimentano periodi d'esacerbazione e di remissione di questo virus. I germogli possono aver luogo varie volte l'anno. Anche una persona senza alcun sintomo, può contagiare il virus.

Cambiamenti nella pelle

Oltre alle sesazioni sviluppate dalla malattia, tra cui una diminuzione dell'appetito o dolori muscolari, le donne sperimentano sintomi dell'herpes genitale nelle labbra vaginali. Le labbra vaginali sono la zona interna ed esterna di pelle che si trova su ogni lato dell'apertura vaginale delle donne. Queste zone ricevono il nome di grandi e piccole labbra. Quando un germoglio d'herpes si sviluppa nella zona vaginale, la pelle delle labbra può risentire di varie sensazioni. Questi sintomi possono includere una sensazione di formicolio o di bruciore. È anche comune il prurito e il dolore nella zona.

Bolle

Quando le donne hanno un germoglio d'herpes, si formano delle bolle sulle labbra vaginali. Le bolle si formano nella stessa zona in cui si sente la sensazione di bruciore doloroso o di prurito della pelle. Il periodo di tempo tra le sensazioni e la formazione di bolle può essere di qualche ora o di vari giorni. Le bolle piccole contengono un liquido di color paglia. La pelle attorno alle bolle si arrossisce e si infiamma. Le bolle possono anche essere dolorose. Durante la mizione, l'urina può irritare le bolle provocando del dolore. Le bolle durano approssimativamente una settimana per ogni ciclo di germoglio.

Ulcere

Le bolle di un'infezione di herpes genitale si possono aprire. La bolla rotta lascia la pelle ulcerata esposta. I vestiti e l'urina possono irritare le piaghe. Le ulcere possono espellere un liquido di color paglia o addirittura sanguinare. Quando le ulcere cominciano a seccarsi possono formare delle croste. Questo è un segnale di guarigione. Il tempo di curazione delle ulcere e la formazione di croste può durare da 1 a 2 settimane. Nelle aree ulcerate si possono verificare delle infezioni batteriche. Tra i sintomi di un'infezione della pelle ricordiamo la secrezione di pus di color giallastro o verdastro dell'ulcera e l'incremento del dolore o dell'arrossamento della zone.

Elenco dei sintomi del herpes genitale

L'elenco dei principali sintomi del herpes genitale, da diverse fonti, tra cui:

Sintomi simili allo herpes genitale

Qui di seguito potete vedere i link per la salute o la malattia Stati che hanno alcuni sintomi simili a del herpes genitale. Cliccando sull'immagine o sul link qui sotto potrete vedere ulteriori informazioni su queste malattie o condizioni di salute e sintomi.