Sintomi dell'ipertensione

Sintomo

Malattie e sintomi

Informazioni generali sui sintomi dell'ipertensione

Questa pagina tenta di fornire un elenco di informazioni su alcuni dei possibili sintomi dell'ipertensione. Queste informazioni sui sintomi sono state ottenute da varie fonti e potrebbero non essere del tutto accurate. Non si tratta di un elenco completo dei sintomi dell'ipertensione.

Immagine di ipertensione

Inoltre, i sintomi dell'ipertensione può variare individualmente in ogni paziente. Si consiglia di consultare il medico se si notano i primi sintomi dell'ipertensione come solo il medico può fornire una diagnosi accurata dei sintomi con precisione.

La maggior parte di persone con pressione arteriosa alta non presentano sintomi. L'unico modo di sapere se la propria pressione arteriosa 菏 molto alta, bisogna farsela misurare da un professionista della salute.

Se non conosci la tua pressione arteriosa, è molto raccomandabile che la misuri. Le persone con pressione arteriosa alta spesso non si sentono ammalate. Di fatto, la pressione arteriosa è spesso un "assassino silenzioso", visto che può non produrre sintomi per molto tempo.

Il cuore pulsa il sangue fino alle arterie con abbastanza forza da spingere il sangue ai confini di ogni organo dalla testa ai piedi. La pressione sanguigna può essere definitia come la pressione esercitata dal sangue sulle parete delle arterie man mano che circola attraverso il corpo. La pressione arteriosa  maggiore quando il sangue esce dal cuore dall'aorta e diminuisce gradualmente man mano che entra nei vasi sanguigni ogni volta più piccoli (arterie, arteriole e capillari). Il sangue viene restituito alle vene per farlo tornare al cuore grazie alla gravità e alla contrazione muscolare.

L'ipertensione 菏 il termine medico per la pressione arteriosa alta, conosciuta anche come l'"assassino silenzioso", visto che non ha dei sintomi iniziali ma che può portare a una malattia a lungo termine e a complicazioni.

  • Molte persone hanno la pressione arteriosa alta senza saperlo.
  • Tra le complicazioni importanti della pressione arteriosa alta non controllata o curata male, possiamo includere l'infarto da miocardio, l'insufficienza cardiaca congestiva, l'incidente cerebrovascolare, l'insufficienza renale, la malattia arteriale periferica e gli aneurismi aortici (indebolimento della parete dell'aorta che provoca l'ampliamento o la distensione dell'aorta).
  • La coscienza pubblica dinanzi a questi pericoli è aumentata. L'ipertensione si 菏 convertita nella seconda causa più comune di visite mediche negli Stati Uniti.

Come si misura la pressione arteriosa?

La pressione arteriosa si misura con uno strumento che misura la pressione arteriosa e si registra con due numeri, per sempio 120/80 mm Hg (millimetri di mercurio). I farmaci per la pressione arteriosa si prendono normalmente nella parte superiore del braccio sopra all'arteria brachiale.

  • Il numero più alto 菏 chiamato pressione sistolica e misura la pressione generata quando il cuore si contrae (pulsa). Riflette la pressione del sangue contro le pareti arteriose.
  • Il secondo numero, quello più basso, è chiamato pressione diastolica e riflette la pressione nelle arterie quando il cuore si sta riempiendo di sangue e sta riposando tra un battito e un altro.

Linee direttive per definire la pressione arteriosa normale o ipertensione.

  • La pressione arteriosa normale deve essere inferiore a 120/80
  • La pre-ipertensione oscilla tra 120-139 e 80-89
  • L'ipertensione nella sua prima fase oscilla tra 140-159 e 90-99
  • L'ipertensione nella sua seconda fase è superiore a 160/100

Cause dell'ipertensione

Nel 90% dei casi, le persone con ipertensione non conoscono la causa di questa alta pressione sanguigna. Questa malattia è conosciuta come ipertensione primaria o essenziale. Anche se la causa 菏 sconosciuta, esistono fattori di rischio che contribuiscono a che una persona sviluppi l'ipertensione.

I fattori che non si possono cambiare sono:

  • Età: quanto più adulta è una persona, più alta è la probabilità che sviluppi ipertensione, specialmente se la sua pressione sistolica  elevata. Ci˜  dovuto in gran parte all'arteriosclerosi o all'"indurimento delle arterie."
  • Razza: gli afroamericani tendono a sviluppare una pressione arteriale alta con più frequenza rispetto ai caucaisici. Gli afroamericani sviluppano l'ipertensione arteriosa e delle complicazioni più gravi in un'età più giovane.
  • Livello socioeconomico: la pressione arteriosa alta si trova comunemente nei gruppi socioeconomici più bassi e con meno educazione. Ad esempio, i residenti del sud-est degli Stati Uniti, tanto afroamericani che caucasici, sono più propensi a soffrire di pressione arteriosa alta rispetto ai residenti in altre regioni.
  • Storia famigliare (eredità): la tendenza a soffrire d'ipertensione può essere ereditaria.
  • Genere: generalmente gli uomini hanno più probabilità di sviluppare l'ipertensione rispetto alle donne. Tale probabilità cambia a seconda dell'età e dei diversi gruppi etnici.

I fattori che possono cambiare:

  • Obesità: man mano che il peso corporale aumenta, aumenta anche la pressione arteriosa. L'eccesso di peso aumenta il rischio di soffrire d'ipertensione. I professionisti della salute raccomandano che tutte le persone obese con ipertensione perdano peso per rientrare nel 15% del loro peso ideale. Le persone obese hanno da 2 a 6 volte più probabilità di sviluppare l'ipertensione rispetto a coloro che rientrano in un peso normale. Non solo 菏 importante il grado di obesità, ma anche il modo in cui si accumula il grasso in più. Alcune persone aumentano di peso e il grasso resta localizzato nell'addome (obesità centrale o a forma di mela), mentre altre persone immagazzinano il grasso attorno ai fianchi e ai muscoli (persone a "forma di pera"). Le persone a "forma di mela" hanno più rischi di salute per la pressione arteriosa alta rispetto alle persone a "forma di pera".
  • Sensibilità al sodio (sale): alcune persone hanno un'elevata sensibilità al sodio (sale) e la loro pressione arteriosa aumenta se ingeriscono degli alimenti contenenti del sale. La riduzione dell'ingestione di sodio tende ad abbassare la pressione arteriosa. Gli americani consumano da 10 a 15 volte più sodio di quanto ne hanno davvero bisogno. Il fast food e gli alimenti preparati contengono quantità di sodio particolarmente elevate. Molti dei farmaci senza ricetta contengono anche molto sodio. Puoi guardare sulle scatole degli alimenti i loro ingredienti per conoscere la quantità di sale. Si tratterebbe di un primo passo per ridurre il consumo di sale. I piatti distribuiti in ristoranti fast food contengono anche un alto livello di sale e calorie.
  • Il consumo d'alcool: bere più di uno o due bicchieri di alcool al giorno tende ad aumentare la pressione arteriosa nelle persone sensibili all'alcool.
  • Le pillole contraccettive (contraccettivi orali): alcune donne che prendono pillole contraccettive possono sviluppare l'ipertensione.
  • La mancanza di esercizio (sedentarietà): uno stile di vita sedentario contribuisce allo sviluppo dell'obesità e quindi della pressione arteriosa alta.
  • Farmaci: alcune droghe come le anfetamine (stimulanti), le pillole dietetiche e alcuni farmaci usati per il raffreddore e i sintomi dell'allergia possono aumentare la pressione arteriosa.

Sintomi dell'ipertensione

L'ipertensione non provoca generalmente sintomi e per questo motivo viene chiamata l'"assassino silenzioso". Le persone con pressione arteriosa alta spesso non lo sanno fino a che non se la misurano.

A volte, le persone con una pressione arteriosa davvero elevata possono avere:

  • Mal di testa
  • Nausea
  • Vista appannata
  • Nausea e vomiti
  • Dolori al petto e difficoltà respiratorie

Spesso la gente non si reca dal medico fino a che i sintomi provocano un danno organico dovuto all'ipertensione cronica (a lungo termine). Ecco i tipi di danni organici che può provocare una pressione arteriosa alta e cronica:

  • Attacco al cuore
  • Insufficienza cardiaca
  • Incidente cerebrovascolare o incidente ischemico transitorio (TIA)
  • Insufficienza renale
  • Danno oculare con perdita progressiva della vista
  • Malattia arteriosa periferica che provoca dolore alle gambe nel camminare (claudicamento)
  • Evaginazione dell'aorta, chiamata aneurisma

Circa l'1% delle persone con pressione arteriosa alta non ricorrono al medico fino a che l'ipertensione si aggrava. Questa condizione  nota come ipertensione maligna.

  • Nell'ipertensione maligna, la pressione arteriosa diastolica (il numero più basso) spesso supera i 140 mm Hg.
  • L'ipertensione maligna può essere associata a mal di testa, nausea, vomiti e sintomi simili a quelli di un'apoplessia.
  • L'ipertensione maligna richiede un'intervento d'emergenza per ridurre la pressione arteriosa e prevenire l'emoraggia cerebrale o l'incidente cerebrovascolare.

È molto importante sapere che 菏 possibile non notare l'ipertensione per anni, visto che a volte i sintomi non si manifestano. Anche se non ci rendiamo conto di cosa ci sta succedendo, l'ipertensione può provocare gravi danni al cuore, ad altri organi e ai vasi sanguigni.

Elenco dei sintomi dell'ipertensione

L'elenco dei principali sintomi dell'ipertensione, da diverse fonti, tra cui:

Sintomi simili a l'ipertensione

Qui di seguito potete vedere i link per la salute o la malattia Stati che hanno alcuni sintomi simili a dell'ipertensione. Cliccando sull'immagine o sul link qui sotto potrete vedere ulteriori informazioni su queste malattie o condizioni di salute e sintomi.